GELO, FIATO SUL COLLO… DEI CANI

Non sono bastate le rassicurazioni del sindaco di Salerno e dell’assessore alle Politiche Ambientali, sugli interventi  in difesa degli animali ricoverati presso le due strutture muncipali, di Ostaglio e via Monte di Eboli, a rassicurare gli amici degli amici a quattro zampe. Per il consigliere comunale di opposizione, Dante Santoro si doveva e si deve fare di più per il ricovero dei cani randagi ai quali con un gruppo di volontari oggi ha deciso di portare sollievo, non senza perdere l’occasione per stimolare il comune di salerno ad un impegno più efficace. Come ama dire il consigliere comunale, staremo con il fiato sul collo, ma il collo in questione stavolta è quello dei cani della struttura di Salerno dove con un sopralluogo si farà luce sulle carenze e sulle esigenze della struttura.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*