GIOVANE 24ENNE SI LANCIA DAL CAVALCAVIA E MUORE –

Un volo dal calvalcavia sull’autostrada Salerno Reggio Calabria e muore sul colpo. A lanciare l’allarme al centralino della polizia stradale un’automobilista in transito sulla corsia nord della A3 all’altezza di Pontecagnano. Ha voluto farla finita così, salendo prima sul guardrail di Via Pompei a Pontecagnano Faiano e poi sulla barriera di protezione di sicurezza, un giovane di 24 anni di Pontecagnano Faiano. E’ accaduto questa mattina poco prima delle 10.30. Il giovane di cui si conoscono solo le iniziali C.A. che lavorava in una pizzeria di Pontecagnano non è sopravvissuto all’insano gesto. L’impatto è stato violentissimo e per le gravi lesioni multiple riportate è morto sul colpo. L’arrivo sul posto poco prima dell’uscita autostradale di Pontecagnano di un’ambulanza rianimativa della Croce Bianca è servita solo a constatare il decesso. Finito sul bordo laterale sinistro della corsia di sorpasso della tratta autostradale il corpo del giovane è stato evitato dalle auto in transito. Subito la polizia stradale ha veicolato il traffico che ha fatto registrato un lungo incolonnamento di auto che inevitabilmente rallentavano la corsa in prossimità del luogo dove giaceva il corpo del giovane, in attesa dell’arrivo del magistrato di turno.
Sprovvisto di documenti, solo un po’ di tempo dopo, la polizia è riuscita a risalire all’identità del giovane C:A: del 1992 che viveva con la sorella nel comune di Pontecagno Faiano. Si ignorano le cause del gesto che hanno spinto stamani il giovane, che pare fosse molto noto anche negli ambienti sportivi a raggiungere il cavalcavia di Via Pompei a Pontecagnano Faiano dal quale si è poi lanciato. A ricostruire la dinamica dei fatti è la polizia stradale.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*