GIOVANILI: MAGO MARIANI E L’ADDIO DEL TORO

Settore giovanile della Salernitana in fermento. Una serie di metamorfosi e cambiamenti che fanno da contraltare con il lassismo registrato in seno alla costruzione della prima squadra. Saranno tanti i volti nuovi. A partire dallo staff tecnico, fino ad arrivare ai granatini. In primis la tanto vituperata formazione Primavera 2 che quest’anno sarà affidata ad Alberto Mariani che prende il posto di Marco Savini sulla panchina dei granatini, dopo due stagioni mortificanti sotto il profilo dei risultati con l’amara retrocessione al campionato “b” delle squadre Primavera. Per Mariani si tratta di un ritorno a Salerno. Il neo tecnico, infatti, ha già allenato la formazione Berretti granata due stagioni or sono, portandola ai play off. L’anno successivo Mariani, da sempre pupillo del diesse Fabiani, fu il vice di Torrente in prima squadra fin quando il tecnico di Cetara non venne esonerato per far posto al ritorno di Menichini. Il neo tecnico granata l’anno scorso ha allenato la prima squadra del Chieti, salvo poi passare la mano pochi mesi prima del fallimento del club abruzzese.

La scelta di Mariani pare sia stata sponsorizzata da Fabiani in persona. Il diesse, infatti, avrebbe avocato a se soltanto il nome dell’allenatore della formazione primavera. Per tutto il resto che riguarda il settore giovanile invece, il massimo responsabile sarà Adriano Ciardullo che sta lavorando da marzo scorso – a fari spenti – per la ristrutturazione del vivaio granata. Le ufficializzazioni naturalmente avverranno soltanto a partire da sabato prossimo, 1 luglio, ma è probabile che si formalizzino lunedì. In ogni caso Ciardullo è già all’opera da tempo, ha praticamente chiuso tutte e quattro le squadre che saranno sotto la sua supervisione con l’unica incognita della guida sull’under 15. C’è di più. Tornando alla primavera 2 sembrerebbe che sia stato fatto un vero e proprio repulisti. Salvati praticamente un pugno di ragazzi della passata stagione. Il resto della truppa sarà composta dai migliori elementi dell’under 17 che lo scorso anno era allenta da Ciro De Cesare. Già, il Toro di Mariconda sembra che non farà più parte del settore giovanile della Salernitana. Per lui si parlava di una possibile panchina in serie D che per ora resta soltanto una chimera.

In attesa anche dello sponsor tecnico, la Primavera pare che partirà in ritiro a metà agosto e lo farà lontano dalla Campania. Si sussurra tra l’Umbria e le Marche. Si parla anche di un ritorno di Gaetano Zeoli alla Salernitana. L’ex responsabile del settore giovanile ai tempi dei costruttori è stato visto decine di volte in sede negli ultimi tempi. Paventato un ruolo di scouting, cosi come già fatto nel Torino negli ultimi anni.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*