GRANATA: RADUNOVIC A DISPOSIZIONE PER LA GARA COL NOVARA

La serie A si fermerà, dopo il turno in programma in questo fine settimana, per lasciare spazio alle gare delle nazionali. Non così la serie B che pure è un serbatoio importante per molte nazionali. Il turno del 25 marzo vedrà la Salernitana impegnata in casa con il Novara (e chissà che la società non indica la giornata granata) e per l’occasione Stefano Colantuono non potrà disporre di Simone Palombi, convocato dal c.t. dell’under 21, Alberigo Evani. Il tecnico granata ha rischiato di rimanere anche senza portieri visto che anche Radunovic ed Adamonis dovranno rispondere alla chiamata di Serbia e Lituania. La Salernitana si era mossa per ottenere il via libera della federcalcio baltica per Adamonis, ma ieri sera ha annunciato di aver raggiunto un accordo con la Serbia per poter avere a disposizione Radunovic. L’ex Avellino, dunque, raggiungerà la sua nazionale dopo il match di Frosinone, disputerà la gara con Gibilterra del 23 marzo e poi volerà in Italia per giocare domenica 25 marzo all’Arechi. Portieri…volanti in casa granata: nelle precedenti occasioni era toccato sempre ad Adamonis volare per i cieli d’Europa al fine di difendere i pali granata in assenza di Radunovic. Stavolta, invece, toccherà al suo collega fare gli straordinari. Radunovic sarà avversario di Palombi martedì 27 marzo visto che la Serbia sfiderà l’Italia. Niente convocazione, ma pericolo giallo per Kiyine che è in diffida e dovrà evitare cartellini pesanti domani per non saltare la gara col Novara, uno degli appuntamenti cruciali nel cammino verso la salvezza per la Salernitana che all’Arechi riceverà anche Cesena, Brescia ed Entella, tutte formazioni che sono invischiate nelle zone basse.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*