GRANATA TRA SPAREGGI, VERDETTI E… RICORSI

La Salernitana costretta ai play out con il Venezia. Il maxi sconto al Palermo, porta i granata agli spareggi salvezza con i lagunari. La Corte Federale di Appello ieri a Roma ha comminato venti punti di penalizzazione in classifica al club rosanero, inizialmente retrocesso all’ultimo posto per illecito amministrativo e di fatto riscrivendo la classifica del campionato cadetto. Per effetto di questa sentenza, invece, retrocedono il Foggia, il Padova e il Carpi. Il playout per la quarta squadra destinata alla serie C si giocherà tra Salernitana e Venezia. O almeno così sembra. I granata disputeranno l’andata in casa. O forse no. Filtra anche l’ipotesi di una partita secca in campo neutro. Sulle date e non solo tutto è ancora in alto mare. Oggi il Consiglio Federale a Roma, poi il briefing su cosa fare. Già, perché il Direttivo della Lega B che era stato fissato stamani a Milano è saltato in attesa proprio delle decisioni della Figc. Da stasera la Salernitana, ma anche il Venezia ed il Foggia potrebbero tornare al contrattacco. Ognuna accampando le proprie ragioni. Non è escluso che il club dauno possa impugnare la disputa dei play out tra granata e lagunari, ad esempio, in forza del decreto monocratico del Tar Lazio e del parere del Collegio di Garanzia del Coni che intimava di giocare gli spareggi tra rossoneri e ippocampo. Questo darebbe la stura ad una reazione a catena. Staremo a vedere. Intanto dai corridoi milanesi della Lega B, filtra un’indiscrezione: la possibile disputa del match spareggio per non retrocedere in gara unica, in ossequio all’articolo 48 delle Noif che prevede – a parità di punteggio (Salernitana e Venezia sono appaiate a 38 punti) e senza la previsione dei playout, che si determini la quarta retrocessa non mediante gli scontri diretti o la differenza reti, bensì con uno spareggio secco in campo neutro. Nei fatti, quanto accadde nel 1991 a Pescara ai granata, contro il Cosenza. I debiti scongiuri sono d’obbligo.

La Salernitana, intanto aspetta e spera che il tempo possa essere ancora una volta suo alleato. Intanto si valuta anche il cavillo della cristallizzazione del decreto del direttivo di Lega B del 13 maggio scorso, con cui si annunciava l’annullamento dei playout. Gli staff legali di Salernitana e Venezia potrebbero far leva su questo aspetto. La Lega B intanto dovrà attenersi al dictat del Consiglio federale. Il direttivo potrebbe essere convocato per domani e fissare subito le partite o la partita nella prossima settimana oppure prendere tempo, per iniziativa delle società, con l’obiettivo di andare a sfiduciare Balata e creare altro caos, rimandando ulteriormente il dato agonistico. Insomma, i play out si giocano o dovrebbero giocarsi, ma tutto è ancora in alto mare: i palazzi del calcio dovranno pur prendere una decisione.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Eugenio Marotta

1616 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO