GREGUCCI ALLE PRESE COL REBUS CENTROCAMPO: AKPA PROVA IL RECUPERO LAMPO

Il Lecce perde per squalifica il suo allenatore, Liverani, che sarà sostituito in panchina dall’ex Manuel Coppola, la Salernitana, invece, deve fronteggiare le assenze degli squalificati Migliorini e Di Tacchio e prova a recuperare in extremis Akpa Akpro. Il centrocampista ivoriano aveva lasciato il campo in barella a Palermo e le prime impressioni non lasciavano presagire nulla di buono. Lo stesso Gregucci a caldo era sembrato preoccupato, ma nei giorni successivi la situazione è apparsa meno grave. Scongiurato il rischio di una frattura, gli ulteriori esami clinici hanno evidenziato anche l’assenza di lesioni ai legamenti. Akpa si sottoporrà al protocollo riabilitativo stilato dallo staff medico e tenterà un recupero in extremis già per la gara col Lecce. Una missione quasi impossibile sulle prime, ma che, almeno stando a ciò che filtra dall’interno, pare quanto meno possibile. Di certo c’è che contro il Lecce la mediana granata sarà in emergenza. La squalifica di Di Tacchio, che nella sua esperienza in granata solo in una occasione era partito dalla panchina, proprio in occasione del match di andata con i salentini, priva Gregucci dell’uomo cardine del reparto centrale. Con Di Gennaro che non gioca da tempo e che ha appena ripreso a lavorare a ritmi normali con la squadra, le alternative scarseggiano. Castiglia torna a disposizione dopo la squalifica e, pur non essendo un vero mediano e trovandosi meglio in un centrocampo a tre, dovrebbe essere chiamato in causa ed adattarsi in un ruolo che sotto la direzione di Colantuono ha coperto in qualche occasione con tutte le difficoltà del caso. Ancor più improbabile l’ipotesi Mazzarani, mentre Odjer è ancora out e, comunque, da tempo è stato messo sul mercato. Minala, che ha debuttato a Palermo e non gioca una gara interna da molti mesi, è l’unica certezza per sabato. Il recupero miracoloso di Akpa potrebbe venire in soccorso a Gregucci almeno quanto un eventuale nuovo innesto. Al momento, il principale indiziato per una maglia da titolare è Castiglia. In difesa, invece, resta il punto interrogativo su Schiavi e Bernardini per cui, al momento, Gregucci dovrebbe schierare Mantovani, Perticone e Gigliotti con Pucino e Casasola a contendersi un posto a destra e Vitale confermato a sinistra. In avanti si dovrebbe ripartire dai due Anderson a sostegno di Jallow con Rosina ed Orlando pronti a dare battaglia per una maglia.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*