GREGUCCI: REBUS DIFESA E VALZER A CENTROCAMPO

Salernitana tra passato, presente e futuro. Doppia seduta di lavoro per i granata in vista della trasferta di lunedì prossimo contro la capolista Brescia. Al Rigamonti, nel giorno di pasquetta, i granata ritroveranno Alfredo Donnarumma. Il bomber principe del campionato cadetto che la Salernitana ha lasciato andare con troppa leggerezza a parametro zero per stessa ammissione del co-patron Lotito. Alfredino da Torre Annunziata ha segnato, vinto e brindato alla promozione l’anno scorso con l’Empoli e si appresta a fare altrettanto anche quest’anno con il Brescia di Corini.

Gregucci, sponda granata, può tirare un sospiro di sollievo grazie al successo con il Cittadella che gli ha permesso di blindare la panchina e soprattutto di ipotecare almeno il discorso salvezza. Contro la capolista, il trainer granata ritrova Akpa Akpro in mediana che fa il paio con la squalifica di Minala, ma deve fare i conti con le non perfette condizioni fisiche di Mantovani in difesa. Calaiò, invece, è completamente recuperato e potrebbe essere una freccia a partita in corso. Impossibile, infatti, che il tecnico rinunci al magic moment di Djuric, autentico trascinatore con il Cittadella, autore di una tripletta e di 5 reti nelle ultime tre partite. Il modulo, invece, sarà tutto da definire visto che l’allenatore ha cambiato più volte spartito tattico nel corso della sua terza esperienza a Salerno ed anche e soprattutto a partita in corso. Ma tant’è. Numeri alla mano, comunque, la difesa a “tre” tra alti e bassi è quella che ha fornito maggiori garanzie di tenuta anche con la nuova gestione tecnica. Nonostante tutto negli ultimi tempo, Gregucci si è ostinato a schierare un pacchetto arretrato con 4 elementi salvo poi tornare praticamente sempre sui suoi passi. Staremo a vedere.

Intanto l’Arechi continua a rifarsi il look per le Universiadi e non solo. Il Comune di Salerno, infatti, ha ricevuto i fondi per l’installazione dei tornelli che si aggiungeranno a quelli esistenti e consentiranno di far tornare la capienza del principe degli stadi a 31.300 spettatori. I 450mila euro di finanziamenti arrivano dal fondo cassa delle Universiadi. Si tratta di una cifra extra rispetto ai 2,7 milioni di euro che erano stati già destinati al restyling dello stadio Arechi, sediolini compresi. Dopo le Universiadi, si procederà alla gara d’appalto. Tutto dovrà essere pronto all’inizio del prossimo campionato.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Eugenio Marotta

1573 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO