I BENZINAI CHIEDONO GARANZIE AL GOVERNO: MA IL RISCHIO SCIOPERO NON FA SCATTARE LE FILE –

La notizia di un paventato sciopero dei distributori di carburante non ha spinto i salernitani a prendere d’assalto le stazioni di servizio. In questi giorni in cui gli spostamenti sono ridotti solo in pochi hanno voluto cautelarsi recandosi presso i distributori per fare il pieno. Le varie sigle sindacali di categoria chiedono al Governo più attenzione verso i problemi che in questa fase si sono acuiti per la pandemia da coronavirus. Tra questi, è particolarmente sentito quello della mancanza di liquidità per far fronte ai pagamenti e, di conseguenza, per garantire il rifornimento delle pompe che erogano carburante. Si va verso una riduzione degli orari di lavoro e verso un ricorso più massiccio della modalità self service per evitare una emergenza nell’emergenza.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*