I NAS SEQUESTRANO E CHIUDONO DIVERSE ATTIVITA’ DELLA PROVINCIA DI SALERNO

Ammonta ad oltre 2 tonnellate di alimenti non tracciati il sequestro da parte dei Nas operato in diverse attività della provincia di Salerno.
In totale sono stati chiusi tre ristoranti, vari depositi di alimenti, due mense scolastiche, tre panifici, sei bar, un asilo nido a causa delle precarie condizioni igienico sanitarie/ strutturali ed organizzative rilevate.
A San Gregorio Magno, dopo aver controllato uno stabilimento di materie prime per mangimi, i militari hanno sequestravano 5 tonnellate di mangimi a base di mais, orzo, fave e bietola in quanto non tracciati.
A Salerno, invece, è stato sottoposto a sequestro un laboratorio di analisi non autorizzato.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*