IL LATTE IN POLVERE E’ SOLO PER LE PRODUZIONI GENERICHE

L’Unione Europea ha deciso che l’Italia deve uniformarsi agli altri Paesi nell’utilizzo del latte in polvere nella produzione di formaggi, Gli allevatori sono sul piede di guerra e dicono no ai formaggi e yogurt senza latte, la Coldiretti punta a difendere il made in Italy perché l’imposizione di Bruxelles metterebbe a rischio un patrimonio gastronomico custodito da generazioni, con effetti sul piano economico, occupazionale ed ambientale. Nuovi scenari si aprono sul fronte dell’alimentazione ma solo per prodotti generici e non per le produzioni già interessate da disciplinari di produzioni di origine protetta. “In un momento come questo in cui il mondo lattiero caseario è scosso dalla polemica sul latte in polvere – ha detto il presidente del Consorzio di tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, Domenico Raimondo – poter dire che il nostro prodotto, la mozzarella, l’oro bianco della campania, fatto con tutti i crismi con latte nostrano, fa bene alla salute ci sembra un messaggio fortemente positivo per tutti i consumatori. Raimondo precisando che il diktat dell’unione europea non riguarda la mozzarella ha fatto appello al ministero affinché compaia in etichetta di formaggi e yogurt la dicitura fatto con latte in polvere.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1973 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO