IMPROVVISA FUGA DI GAS CREA PANICO A SANTA MARIA DI CASTELLABATE

Tanta paura questo pomeriggio a Santa Maria di Castellabate. I vigili del fuoco di Vallo della Lucania sono dovuti intervenire dopo che i residenti di una zona del centro cilentano hanno avvertito un forte odore di gas. Giunti sul posto i caschi rossi hanno compreso che si trattava di una fuga di gas da un serbatoio interrato e quaindi hanno richiesto l’intervento del Nbcr (Nucleo esperto in NUCLEARE – BIOLOGICO – CHIMICO – Radiologico) di Napoli. E’ stata necessaria l’evacuazione della zona con ben 100 famiglie costrette ad abbandonare lq propria abitazione. Così si potuto provvedere all’operazione di fuoriuscita del gas, circa 400 litri travasati in un serbatoio, che successivamente è stato fatto bruciare. Una volta terminate le operazioni le famiglie evacuate hanno potuto riprendere possesso delle proprie abitazioni.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*