INFRAZIONI PUBBLICA SICUREZZA E ALCOOL A MINORI, SANZIONATI NUMEROSI LOCALI

Continuano le specifiche attività di controllo da parte del personale della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Salerno ai locali di intrattenimento notturno ubicati in Salerno e provincia, al fine di verificarne l’osservanza delle prescrizioni imposte dalle leggi e dai regolamenti di settore che, come noto, ove disattese, possono determinare pericolo per l’incolumità degli avventori, con conseguenti negativi riflessi sull’ordine e sulla sicurezza pubblica. In particolare, nella notte tra il 13 e il 14 luglio scorsi, gli operatori di Polizia hanno effettuato, tra le ore 23.15 e le ore 5.15, diversi interventi mirati in esercizi pubblici sul litorale compreso tra i Comuni di Eboli e Pisciotta. Nel merito, sono state sanzionate diverse infrazioni al TULPS (Testo Unico sulle Leggi di Pubblica Sicurezza) per mancanza di autorizzazioni a svolgere intrattenimenti musicali e per impiego irregolare, o comunque non conforme alla normativa vigente, degli addetti alla sicurezza. Si segnala, inoltre, la denuncia a piede libero del titolare di una discoteca per non aver tenute libere le uscite di sicurezza del locale, di fatto chiuse con un lucchetto. Di particolare rilievo è risultata anche l’attività sanzionatoria ai titolari di locali che somministravano bevande alcoliche ai minori di 18 anni. All’esito delle ispezioni sono state elevate multe per un importo pari € 11.333,31.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*