RENZI A SALERNO: IN NOTTURNA SALERNITANA-LIVORNO

Ancora un rinvio. Ancora un posticipo del posticipo. Stavolta in notturna. La richiesta parte dal Comune di Salerno. Alle 20.30 invece che alle 12.30. Salernitana-Livorno è ancora in attesa di collocazione e potrebbe invertirsi con il match tra Novara e Perugia fissato sempre il prossimo 25 aprile di lunedì. Il giorno della liberazione, insomma. Il delicatissimo scontro salvezza in programma all’Arechi e valido come 38esima giornata del campionato cadetto rischia di slittare di qualche ora. All’ora di cena invece che nel lunch match. E’ stato il Comune di Salerno a inoltrare richiesta formale agli uffici competenti della Lega di serie B.

Il tutto a causa della concomitanza dell’arrivo del premier Matteo Renzi a Salerno. Il primo ministro, infatti, inaugurerà proprio la mattina del 25 aprile la stazione marittima progettata dalla compianta Zaha Hadid. Facile immaginare il notevole dispiegamento di forze, il piano traffico e l’ingente numero di agenti, vigili urbani impiegati per l’evento che vedrà in città il capo del Governo, le massime istituzioni cittadine e regionali. Alla stessa ora, però, o giù di li, all’Arechi è in programma la partita tra Salernitana e Livorno. Una gara delicatissima, uno scontro salvezza che potrebbe calamitare nel principe degli stadi almeno 15mila persone. E se dalla Questura di Salerno filtra che non avrebbe problemi di personale, chiedendo aiuto alla vicina Caserta oppure a Roma, non è lo stesso per il Municipio. Palazzo di città si è mosso per tempo ed ha chiesto di invertire l’orario dei due posticipi in programma come 38esima del campionato cadetto. Al Piola di Novara, infatti, sotto i riflettori è stato fissato il match con il Perugia. Dovesse essere accolta la richiesta del Comune di Salerno, dunque, la Salernitana giocherebbe alle 20.30 con il Livorno di Fanco Colomba e il Novara nel lunch match contro il grifone. Sempre di lunedì. Sempre nel giorno della liberazione che potrebbe regalare punti importantissimi in ottica salvezza alla truppa di Menichini. Il Comune avrebbe così modo e tempo per gestire il piano traffico e non solo dei due eventi, l’arrivo del premier Renzi e lo scontro salvezza della Salernitana.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*