LA CAMPANIA PUNTA SU INVESTITORI E LAVORO –

L’Italia è, oggi, uno dei paesi meno accoglienti per gli investitori dal punto di vista del sistema giudiziario, a causa della palude burocratica che abbiamo in questo Paese e della irresponsabilità della classe dirigente,solo creando un ambiente accogliente dal punto di vista delle relazioni, e creando un sistema di convenienza per chi viene ad investire in Italia riusciamo a richiamare investitori. E’ il pensiero del governatore della Campania Vincenzo De Luca presente stamani a Palazzo di città all’assemblea pubblica per il centenario di Confindustria. Il Presidente della Regione Campania soffermandosi sulla situazione delle imprese

in Italia che nel corso di una sua dichiarazione non ha mancato da un lato di rimarcare gli ultimi eventi nazionali tra cui l’alluvione a Venezia e la chiusura di Ilva, un disastro per il paese e dall’altro di sottolineare una prospettiva diversa per la Campania.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*