LA GUARDIA COSTIERA RECUPERA CINGHIALE VIVO IN MARE –

Singolare intervento quest’oggi da parte degli uomini della Guardia Costiera che, con l’ausilio della Guardia di Finanza, hanno recuperato dalle acque antistanti il Marina d’Arechi un cinghiale intento a fuggire a nuoto dopo essere stato colpito da arma da fuoco. Ad allertare i militari sono stati alcuni diportisti in navigazione nella zona.
Senza non poche difficoltà, l’animale, oramai esanime, è stato legato e riportato sulla terra ferma.

Autore dell'articolo: Redazione

1 commento su “LA GUARDIA COSTIERA RECUPERA CINGHIALE VIVO IN MARE –

    Vincenzo

    (Giugno 1, 2020 - 4:28 pm)

    Non capisco la reazione del marinaio sul natante. Sembra quasi divertito per il povero cinghiale moribondo che annaspa per riuscire a sfuggire dalla morte. Oso dire che per un normale cittadino, fa supporre che egli non è allarmato dalla ferita d’arma da fuoco, mi pare totalmente cinico di fronte ad uno scenario così vile e cruento allo stesso tempo.
    Sarà magari un modo di porsi che non consco…

    Ma in tutto questo, ridere e il fare sarcastico che senso aveva?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*