L’ANVA SCRIVE A DE LUCA. I MERCATI NON POSSONO FERMARSI –

Non siamo gli untori del Covid, chiediamo solo di poter lavorare e di non dover subire un’ ulteriore limitazione nel nostro lavoro. Bene le restrizioni e le misure anticovid ma non è pensabile di fermare le attività produttive. E’ l’appello lanciato dalla Anva Campania, l’associazione dei venditori ambulanti in una lettera indirizzata al Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca dopo l’ultima e tanta discussa ordinanza regionale n.75 dove viene disposto anche che “resta sospesa

l’attività di sagre e fiere e, in generale, ogni attività o evento in cui svolgimento o fruizione non si svolga in forma statica e con postazioni fisse”. L’unica regione in cui i comuni non hanno autorizzato alcun tipo di manifestazione è proprio la Campania ha chiarito ai nostri microfoni il presidente provinciale di Salerno dell’Anva Ciro Pietrofesa, che auspica una convocazione del governatore De Luca per una valutazione congrua della situazione

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*