LE FONDERIE PISANO RESTANO APERTE

A distanza di qualche settimana, quando il Tribunale Amministrativo Regionale con un provvedimento aveva annullato la revoca dell’autorizzazione integrata ambientale voluta dalla Regione Campania, ripristinando le condizioni di agibilità per la riapertura seppur parziale dell’impianto produttivo delle Fonderie Pisano, quest’oggi il Tribunale del Riesame di Salerno ha depositato l’ordinanza con la quale riconferma il dissequestro dell’impianto produttivo di via Dei Greci e quindi bocciando il ricorso presentato dalla Procura. Sulla vicenda è intervenuto il Presidente della Fonderie Pisano & C., Guido Pisano, che in una nota ha dichiarato: “Apprendiamo con soddisfazione della decisione del Tribunale del Riesame di Salerno che in data odierna ha depositato l’ordinanza con la quale riconferma il dissequestro dell’impianto produttivo delle Fonderie Pisano.

Fiduciosi, come di consueto, nell’operato della Magistratura continueremo ad avere un atteggiamento collaborativo con tutte le Istituzioni nella piena convinzione che un progetto industriale possa essere sempre migliorato con il dialogo aperto e con un confronto costruttivo, prendendo ancora una volta le distanze da coloro che continuano a denigrarci quotidianamente.

Profonderemo ancora il massimo impegno per continuare a svolgere nella nostra terra il nostro lavoro, con l’auspicio che la filiera istituzionale ci permetta di realizzare un nuovo investimento industriale mediante il quale fare ulteriormente crescere la nostra azienda e preservare gli attuali livelli occupazionali”.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*