LEGA B, MARCO MEZZAROMA AL FIANCO DEL PRESIDENTE BALATA

“Vogliamo crescere e contare di più sia sui tavoli federali che a livello di prodotto e di ritorno economico. Siamo determinati a far sempre meglio”. Questi gli obiettivi indicati dopo la sua prima assemblea da presidente della Lega B da Mauro Balata, che sarà affiancato nel comitato esecutivo dal n.1 della Salernitana Marco Mezzaroma e dal vice presidente della Lega, Antonio Gozzi, nominati oggi. I 22 club hanno anche approvato all’unanimità il bilancio consuntivo 2016-17, chiuso con un leggero utile. “Siamo determinati a far sempre meglio. Siamo un movimento innovatore, vogliamo portare avanti il modello dei giovani visto che li mettiamo in campo più di tutti – ha spiegato Balata, eletto a fine novembre presidente dopo aver guidato per un paio di mesi l’associazione cadetta come commissario -. Sui diritti tv stiamo lavorando, siamo sul pezzo. Siamo convinti di aver dimostrato di offrire un prodotto di successo, e stiamo cercando di migliorare questo asset. Ci saranno commissioni sulla spending review e l’ottimizzazione dei costi, sul marketing, sui giovani, sulla B Italia, B Futura e B Solidale”. Guardando al futuro della Federcalcio, Balata ha invece notato che serve “un segnale di grande rinnovamento, una nuova governance che dovrà guardare soprattutto ai giovani”.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*