LEGA PRO: NUOVA BATTUTA D’ARRESTO INTERNA PER LA PAGANESE

Sesta sconfitta stagionale per la Paganese che tra le mura amiche del “Torre” si deve arrendere alla Juve Stabia. 2-1 il finale in favore delle vespe. Juve stabia che si porta sul doppio vantaggio grazie a Ripa che, dopo appena quattro minuti di gioco, di testa raccoglie un pallone giunto da calcio d’angolo e mette alle spalle di Chiriac; il raddoppio ad inizio ripresa con Izzillo che ribadisce in rete una corta respinta di Chiriac su un cross di Sandomenico. Il gol scuote la Paganese che si rende pericolosa in un paio di occasioni. Al 67′ gli azzurrostellati accorciano le distanze con Camilleri, bravo ad insaccare alle spalle di Russo un pallone giunto sugli sviluppi di un corner. Alla fine la retroguardia stabiese tiene botta e porta a casa il successo. Nel prossimo turno l’undici di Grassadonia sarà impegnato nella difficile trasferta di Catania.

PAGANESE-JUVE STABIA 1-2

Marcatori: 4′ Ripa, 48′ Izzillo, 67′ Camilleri

PAGANESE (3-4-2-1): Chiriac, Mansi (7′ st Herrera), Camilleri, Silvestri; Picone, Maiorano, Pestrin, Della Corte; Deli, Cicerelli (21′ st Celiento); Reginaldo (34′ st Iunco). A disposizione: Coppola, Dicuonzo, Zerbo, Parlati, Caruso, Tagliavacche, Mauri. All. Grassadonia

JUVE STABIA (4-3-3): Russo, Lisi, Atanasov, Morero, Liviero; Izzillo, Capodaglio (19′ st Salvi), Mastalli; Marotta (10′ st Kanoute), Ripa, Sandomenico (31′ st Rosafio). A disposizione: Bacci, Amenta, Zibert, Del Sante, Camigliano, Liotti, Petricciuolo, Esposito, Montalto. All. Fontana

Arbitro: Perotti di Legnano (Lacalamita – Viola)

Note: Spettatori 1000 circa. Allontanati dalla panchina: Fusco, Ferrigno, Rosati, Bocchetti e Giovani. Ammoniti: Liviero, Atanasov, Morero, Camilleri, Deli, Lisi, Izzillo, Ripa.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*