L’ORDINANZA DELLA MUSICA PONE SOLO RESTRIZIONI –

L’ordinanza del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli che consente all’esterno dei locali pubblici , durante le festività e le vigilie di natale e Capodanno,  solo l’utilizzo di strumenti acustici non elettrificati, se da un lato trova il consenso di chi fa un plauso all’amminitrazione  comunale come il consigliere Corrado Naddeo,  perchè si rispettano tutti nel segno dell’accoglienza e della festa dall’altro non manca di raccogliere critiche da parte del consigliere comunale Dante Santoro. Per l’esponente dell’opposizione si tratta di “un’amministrazione guastafeste, che ha mascherato i divieti con restrizioni vergognose. Da qui stamani l’idea di manifestare pubblicamente le sue distanze dall’ordinanza con un sit in nei pressi di Palazzo di Città.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*