LUNGOMARE MERCATELLO, UNA PASSEGGIATA A META’ –

Stesso mare ma non stesse spiagge. Due immagini diverse per il tratto di Via lungomare Colombo e per quello di via Leucosia. Seppur poco distanti entrambi del quartiere Mercatello non hanno però la stessa fruibilità. E’ quanto denunciano in un esposto inviato alla procura della Repubblica del Tribunale di Salerno, al sindaco di Salerno e tra gli altri al questore e all’Asl i residenti della zona orientale del neo comitato Mercatello Vive. Il lungomare di via Leucosia chiuso da tempo con i blocchi di cemento è ormai un recinto di degrado ma anche di pericolo. Lavori contestati ma per i firmatari del documento se da un lato non si ripristina lo stato dei luoghi per restituire i giardini ai cittadini le spiagge vengono affidate ai gestori degli stabilimenti balneari quasi totalmente rendendo impossibile le discese al mare gratuite. Una spiaggia che dovrebbe essere di tutti e che invece diventa tutta a pagamento sottraendo di fatto un bene ai cittadini.
20170421_111322Diversa invece la situazione dei giardini e della spiaggia in via Lungomare Colombo dove questa mattina andando a verificare quanto denunciato dal Comitato Mercatello Vive alla procura della repubblica con le nostre telecamere abbiamo invece avuto modo di documentare che i giardini hanno ripreso nuova vita così come il tratto di spiaggia è stato ripulito. Proprio nei giorni scorsi come hanno tenuto a sottolineare alcuni cittadini della zona che frequentano questo spazio giornaliermente è stata effettuata una pulizia dell’intera area con tanto di potature delle alberature.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*