MAIORI: DENUNCIATI DUE UCRAINI

Nella giornata di ieri, i CARABINIERI della Stazione di Maiori, insieme ai colleghi della POLIZIA MUNICIPALE, hanno denunciato per falsità materiale B.S. del 1975 ucraino  residente a Tramonti, e la sorella B.O. 1980.
Durante un posto di controllo a Maiori, fermata l’autovettuta con targa ucraina con a bordo i due soggetti, riscontrato alcune incongruenze nella verifica dei documenti, i carabinieri ed i colleghi della Municipale, hanno deciso di approfondire l’accertamento attraverso tutti i possibili canali e banche dati internazionali.
In esito, hanno scoperto che la targa ucraina del veicolo era in realtà attribuita ad un altro mezzo; la carta di circolazione era falsa in quanto mai rilasciata dalla autorità ucraine; la carta verde in loro possesso era ugualmente falsa.
L’autovettura e Tutta la documentazione sono state sottoposta a sequestro.
I due soggetti deferiti a piede libero all’autorità giudiziaria.
Quanto scoperto a Maiori, si collega ad un vasto fenomeno di contraffazione diffuso su tutto il territorio nazionale e chd vede protagonisti soprattutto cittadini dell’est Europa.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*