MALTEMPO, DISAGI NEL SALERNITANO

Il violento nubifragio abbattutosi nella serata di ieri ha creato non pochi problemi in diverse zone della provincia di Salerno. Nella città capoluogo numerose sono state le strade ed i sottopassi rimaste allagati. In via Torrione la massiccia presenza di acqua ha fatto si che alcuni tombini saltassero rendendo impraticabile il passaggio lungo i marciapiedi che costeggiano la strada. Sul posto l’intervento degli uomini della protezione civile per riportare la situazione alla normalità. Numerosi anche i black out di energia elettrica con diversi quartieri rimasti al buio. In provincia di Salerno la situazione più critica si è cava allagata registrata a Cava dè Tirreni dove il Corso Umberto I si era trasformato in un vero e proprio letto di un fiume. Nel sul della provincia problemi si sono verificati ad Agropoli dove Viale Lombardia si è trasformata in un torrente che ha invaso strade, cortili e locali interrati. Disagi si sono registrati anche in via San Pio X, nelle aree adiacenti il Lungomare San Marco. Centralino dei Vigili del Fuoco che è andato letteralmente in tilt con i caschi rossi chiamati in poche ore a numerosi interventi.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*