MAROTTA SI DIMETTE DALL’ASI

Con lo stesso spirito con cui ha accettato l’incarico di presidente del Consorzio Asi di Salerno Felice Marotta a poco piu’ di un mese dalla sua elezione ha rassegnato quest’oggi le sue dimissioni. Le condizioni in cui versa l’Asi non consentono un’amministrazione ordinaria, il consorzio – ha detto nel corso di una conferenza stampa – di fatto non esiste perchè alcuni enti già sono fuoriusciti come la Camera di Commercio, il comune di Battipaglia e di Mercato San Severino a cui poi si aggiunge anche la posizione della Provincia di Salerno che intende esercitare il diritto di recesso perchè non è nelle condizioni di corrispondere le quote annuali, e ad oggi ancora non risulta versata la quota del 2015 pari a 238 mila euro. A tutto ciò si aggiunge uno scoperto bancario di circa 600 mila euro con un tasso del 3,50% e spese correnti che superano i due milioni di euro. Una situazione che non può essere amministrata in via ordinaria ma necessita ha rimarcato Marotta la nomina di un commissario straordinario tenendo conto anche dell’emanazione di una legge regionale che porterà alla liquidazione dell’Asi e alla creazione di un’agenzia regionale.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*