MERCATO: ALFARO IN POLE, RISPUNTA STOIAN

La Salernitana è a caccia di rinforzi. Così com’è, infatti, l’organico granata presenta ancora diverse lacune e qualche punto interrogativo. Il mercato è lungo e, dunque, c’è tempo per apportare gli opportuni miglioramenti ad una rosa che è composta in gran parte dallo zoccolo duro dei calciatori protagonisti della promozione in serie B. Per l’attacco il nome caldo è quello di Emiliano Alfaro, reduce da un’ottima stagione con il Liverpool Montevideo e voglioso di ritagliarsi uno spazio importante anche nel calcio italiano dopo le deludenti parentesi con la Lazio. El Picaro era stato sondato anche dal Botafogo e da altri club, ma Lotito ha preferito rispedire al mittente le offerte perchè vorrebbe rilanciarlo a Salerno. Torrente aspetta un esterno puro per il suo attacco. Ed ecco che si potrebbe aprire un filo diretto col Chievo che ha sotto contratto due pupilli del trainer di Cetara, Bellomo e Stoian. Il primo ha un ingaggio piuttosto elevato, il secondo appare più alla portata. L’ex del Crotone è fuori dai piani del club clivense che lo ha riscattato dalla Roma, ma che ora gli sta cercando una sistemazione e potrebbe pure compartecipare al pagamento dello stipendio. In difesa si aspetta che Bocchetti accetti l’Arezzo per ingaggiare Vinicius, terzino brasiliano in quota Lazio. Serve anche un altro difensore centrale. Borghese è nei pensieri di Torrente, ma bisognerà fare i conti con il salary cap e con la lista bloccata. In mediana servono forze fresche visto che l’unica alternativa al trio titolare è Castiglia, che, però, è in lista di sbarco. Per Romizi del Bari qualche spiraglio potrebbe aprirsi solo sul finire del mercato, mentre Sciaudone pare ad un passo dal Pescara. Fabiani non si scompone ed aspetta. Rinforzi sì, ma senza fretta. E’ questa la regola aurea in casa granata.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*