MERCATO: CERCI ARRIVA, PUCINO VERSO L’ADDIO

Alessio Cerci è pronto a riabbracciare Giampiero Ventura. Ieri l’agente dell’attaccante laziale ha definito l’accordo contrattuale con il direttore sportivo della Salernitana, Fabiani, spianando la strada all’arrivo in granata del calciatore, reduce da stagioni difficili e senza continuità dopo l’exploit con la maglia del Toro, proprio sotto la guida di Ventura, suo allenatore anche ai tempi del Pisa. Cerci, 32 anni compiuti a luglio, è fermo da gennaio a causa di alcuni dissapori con la società turca per la quale ha militato. Dopo il suo trasferimento record all’Atletico Madrid, l’ex Roma e Fiorentina non è mai riuscito a confermarsi, trovando spazio ad intermittenza nelle esperienze con Genoa, Milan e Verona e perdendo anche la maglia della Nazionale, vestita ai Mondiali 2014 in Brasile. Cerci ora riparte da Salerno e dovrà prima di tutto riguadagnare la migliore forma fisica, vista la lunga fase di inattività e l’assenza dai campi di gioco. Fosse giunto in tempo per il ritiro, sarebbe stato sicuramente meglio per tutti ma all’epoca Cerci e la Salernitana non trovarono l’intesa. Lotito aveva chiesto tempo a Ventura per poter sferrare l’assalto decisivo al momento giusto con buona pace delle legittime aspettative del tecnico di poter avere a disposizione da subito un elemento che dovrà dare una marcia in più negli ultimi trenta metri alla squadra granata. Cerci arriva, Castiglia saluta e va al Padova. Prossimo all’addio anche Altobelli, sondato dalla Sambenedettese, mentre è divorzio, per ora in casa, con Pucino, escluso dagli allenamenti e messo in lista di sbarco. Il terzino piace all’Ascoli ed allo Spezia. Al suo posto potrebbe arrivare un altro esterno. La Salernitana potrebbe pescare tra i tanti terzini della scuderia di Tullio Tinti, agente con cui è in parola da tempo per Bianchetti, su cui si muove anche la Cremonese (che pensa anche a Dell’Orco dopo che la trattativa tra Lecce e Sassuolo è saltata), e che annovera nel suo carnet i vari De Col, Zampano e Rispoli, il grande sogno di Ventura, libero dopo il fallimento del Palermo ed in attesa di una chiamata dalla massima serie. In mediana si lavora per Gustafson, all’ultimo anno di contratto col Torino, e che potrebbe arrivare in granata a titolo definitivo. Resta sullo sfondo Greco. In attacco, invece, si potrebbe liberare spazio per un altro innesto oltre a Cerci, qualora uscisse una punta. L’indiziato sembra Djuric. Si lavora anche per un portiere under visto che al momento la Salernitana dovrebbe inserire in lisa anche Vannucchi, oltre a Micai. Perticone potrebbe passare al Piacenza, Signorelli attende la Triestina, mentre Rosina aspetta di trovare l’intesa per la risoluzione del contratto prima di valutare le proposte di altri club. Andrà via in prestito anche il baby Morrone.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*