MINACCIAVA DI INVIARE FOTO COMPROMETTENTI ALL’EX MARITO: 50ENNE IN MANETTE

Nelle prime ore dell’alba i Carabinieri della Stazione di Positano hanno dato esecuzione ad una ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari-emessa dal GIP di Salerno- per il reato di tentata estorsione  nei confronti di V.F.,classe 1966 allevatore di Praiano, pregiudicato e noto alle forze dell’ordine. Il provvedimento scaturisce da una attività di indagine condotta dai Carabinieri di Positano, con il supporto di attività tecniche, a seguito di denuncia-querela presentata da una donna di Positano, nel corso della quale è emerso che l’uomo in più occasioni e con molteplici chiamate e messaggi inviati da cabine telefoniche o cellulari, mascherando la sua identità e spacciandosi per un paparazzo, minacciava la donna di recapitare all’ex marito foto compromettenti che la ritraevano con altri uomini qualora non avesse ottemperato alla richiesta di consegnargli 30.000 euro facendole in tal modo rischiare la revoca dell’affidamento del figlio minore ottenuto in occasione della separazione coniugale. Minaccia a cui si aggiungevano innumerevoli sms e chiamate a sfondo volgare, ingiuriose ed offensive. Le indagini dei Carabinieri, tramite intercettazioni, pedinamenti, localizzazioni ed acquisizione di immagini hanno permesso di di svelare la vera identità del uomo e raccogliere gravi indizi di reità nei suoi confronti, evitare la consegna del denaro e presupporre l’inesistenza delle suddette foto. L’arrestato, condotto in caserma per le formalità di rito, è stato tradotto presso l’abitazione in regime degli arresti domiciliari.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*