MUORE DURANTE BATTUTA DI PESCA SUBACQUEA, VITTIMA UN 45ENNE

Tragedia in località Scialandro lungo il litorale saprese. Il 45enne Francesco Vitagliano era uscito per una battuta di pesca subacquea notturna ma non avendo fatto più ritorno a casa ha insospettito i familiari. Stamane la macabra scoperta da parte degli uomini della Guardia Costiera con il corpo dell’uomo ritrovato oramai privo di vita sulla spiaggia, certamente trasportato dalle correnti.
Ora sarà l’autopsia a decidere quali siano state le cause del decesso del 45enne. L’uomo lascia i genitori, due sorelle e la fidanzata.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*