NASCONDEVA IN CASA UN FUCILE A CANNE MOZZE, ARRESTATO

E’ stato tratto in arresto perché deteneva, occultato, in casa un fucile a canne mozze, modificato. Nella serata di ieri, carabinieri della Stazione di Montecorvino Rovella, all’atto di un controllo, in attività predisposte dalla Compagnia di Battipaglia, agl’ordini del magg. Vitantonio Sisto, hanno rinvenuto l’arma, che risulta perfettamente funzionante e con il relativo munizionamento, all’interno dell’abitazione di un 62enne, G.D.A., domiciliato nel centro dei Picentini. Sono in corso indagini per risalire alla provenienza del fucile a canne mozze che presenta anche il calciolo modificato.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*