ODJER E I BABY, TRA PRESTITI E RISPARMI

E adesso tutti gli occhi puntati sui giovani di valore della Salernitana. In primis, Moses Odjer, ma anche Bagadur fino ad arrivare al portiere Terracciano che non è un under, ma che rientra in un ampio ed interessante ventaglio sul capitolo prestiti su cui è bene fare chiarezza.

L’esplosione del centrocampista ghanese ha catturato l’attenzione di addetti ai lavori e non solo. Moses Odjer, però, è di proprietà del Catania, giunto in prestito dal club etneo con diritto di riscatto e contro riscatto in favore della società siciliana. Il riscatto fissato a 900mila euro, il controriscatto ad un milione e trecentomila euro. Ma fin qui nulla di nuovo. Il Catania ha anche garantito alla Salernitana un bonus di 50mila euro sull’ingaggio del giocatore nel caso in cui, il motorino africano, collezionasse 15 presenze in granata. Bonus già raggiunto visto che Odjer è a quota 16. Ma, è bene chiarire che i 50mila euro che passerà all’incasso il club granata rappresentano una partecipazione del suo ingaggio che si aggira intorno ai 180mila euro a stagione. In buona sostanza alla Salernitana, Odjer costerà circa 130 mila euro fino a giugno invece dei 180mila stabiliti sul suo contratto firmato con gli etnei fino al 2019.

Altro discorso, invece, riguarda il suo futuro. La Salernitana ha la possibilità di fare la prima mossa. Esercitando cioè il riscatto del centrocampista. Diritto che potrebbe essere annullato dalla contromossa del Catania. Difficilmente, però, si arriverà a tutto questo. Più probabile che il club granata possa pensare di prenderlo in prestito per un altro anno, magari spingendo per una partecipazione maggiore da parte del Catania al suo ingaggio. Oppure è possibile che intervenga la Lazio per prendere direttamente il cartellino dai siciliani e poi eventualmente girarlo nuovamente alla Salernitana. O magari inserirlo nella rosa biancoceleste per come se lo sta coccolando Lotito. Un po’ sulla falsariga di quanto accaduto con Ronaldo, insomma. Staremo a vedere.

Discorso molto simile, numericamente parlando, per Pietro Terracciano. Il portiere è in prestito per due anni alla Salernitana via Catania, percepisce uno stipendio molto vicino a quello di Odjer e gli etnei parteciperanno con 20mila euro alla 15esima presenza (già passata all’incasso visto che è alla 18esima con la maglia granata) ed altrettanti alla 25esima presenza.

La Salernitana, invece, potrebbe avere Bagadur fino a giugno a costo zero. Il contratto del possente difensore scuola Fiorentina sarà coperto per buona parte dal club viola in caso di sette presenze con il cavalluccio sul petto e quasi interamente in caso di 15 gettoni. Gli altri giovani della Lazio naturalmente fanno discorso a parte, visto che si tratta di una consorella che fa capo allo stesso… capo.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*