OMICIDIO AL DECATHLON: IL RIESAME RIGETTA LA RICHIESTA DI SCARCERAZIONE DEL MAROCCHINO

Resta in carcere Youssef El Khalidi, 33 enne, immigrato del Marocco ritenuto responsabile dell’omicidio del connazionale Elman Soriy, di 35 anni, avvenuto l’ 11 agosto nel piazzale del Centro commerciale “Decathlon” a Montecorvino Pugliano. Lo ha deciso il Tribunale del Riesame di Salerno che, contrariamente a quanto trapelato ieri, ha deciso di anticipare il deposito del provvedimento con cui ha rigettato la richiesta dei legali, Ferrari e Pontone, del nordafricano che chiedevano l’attenuazione della misura cautelare. Per l’accusa Khalidi uccise il connazionale per futili motivi, a causa di disparità di vedute sulla musica da ascoltare. Ora i suoi legali dovranno decidere se ricorrere in cassazione o rendere dichiarazioni spontanee al PM.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*