OPERAI FONDERIE PISANO: “DE LUCA METTE LE MANI AVANTI” –

Le sensazioni di De Luca fanno da contraltare alle preoccupazioni dei lavoratori delle Fonderie Pisano. Il presidente della Regione Campania ha manifestato alcune perplessità in merito alla riapertura della fabbrica, nonostante pochi giorni or sono

erano state pubblicate decisioni favorevoli scaturite da una conferenza di servizi di un anno fa. “Le sensazioni di De Luca sono state una stangata alla dignità di 120 lavoratori e delle loro famiglie già costretti a casa in cassa integrazione per via del covid-19” si legge in una lunga nota pubblicata dalla Fiom-Cgil di Salerno che si schiera al fianco dei lavoratori, ribadisce le centinaia di controlli a cui è stata sottoposta la fabbrica ed invita nuovamente il presidente De Luca ad un incontro-confronto tra le parti. Le parole di Angelo Clemente, rappresentante sindacale unitario delle fonderie Pisano.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*