OPERE STRATEGICHE, PER LA FENEAL UIL SALERNO NON E’ STATA PENALIZZATA –

La provincia di Salerno non è stata penalizzata dal piano per le opere strategiche. E’ un punto di vista diverso quella illustrato oggi dalla Feneal Uil rispetto al decreto semplificazioni e reso noto ieri dal Premier Giuseppe Conte. Mentre secondo la Cgil il

governo ha penalizzato Salerno e la sua provincia escludendo infrastrutture fondamentali come l’aeroporto Costa d’Amalfi, Porta Ovest, il porto commerciale ed il raccordo Salerno Avellino, per la Feneal Uil non è così. A spiegarlo è Patrizia Spinelli, segretario provinciale della Feneal Uil. “In provincia di Salerno non abbiamo problemi di finanziamenti- ha dichiarato la Spinelli – mentre è molto più urgente una sburocratizzazione degli iter per velocizzare i cantieri”. Come Feneal Uil, il sindacato che ha seguito tutto il complicato percorso dell’opera, Patrizia Spinelli  ha tenuto anche a precisare che non esistono problemi sul prosieguo dei lavori per Porta Ovest, il sistema di gallerie che collega il Porto commerciale di Salerno con il raccordo autostradale.

Autore dell'articolo: Monica Di Mauro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*