OSPEDALE RUGGI D’ARAGONA. LA DENUNCIA DI AMATRUDA

L’ospedale di Salerno finisce in una sorta di braccio di ferro tra la destra e la sinistra. Da una parte il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, che neppure dieci giorni or sono ha annunciato la partenza del bando del Nuovo Ruggi d’Aragona ed un investimento faraonico per il nuovo polo ospedaliero dell’intera provincia. Dall’altra, l’opposizione che suggerisce di investire quel denaro pubblico per ristrutturare e risollevare l’attuale nosocomio salernitano. Per garantire posti di lavoro, evitare la fuga di cervelli altrove e scongiurare una politica cosiddetta del mattone. Perentorio l’intervento del vice coordinatore provinciale di Forza Italia, Gaetano Amatruda.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*