OSPEDALI, LAVORI IN CORSIA –

Emergenza Covid-19: l’Azienda Ospedaliera Universitaria “S.Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno ha da subito messo in campo diverse misure, in condivisione con le indicazioni del Governo e della Regione Campania, per il contenimento del contagio e la tutela della salute pubblica. Tra queste i lavori di riconversione di alcune strutture per accogliere pazienti

Covid.
Come stabilito dalla Regione Campania, il “da Procida” è in fase di riconversione; i pazienti sono stati trasferiti presso il proprio domicilio o in altre strutture sanitarie in grado di poter ospitare nuovi degenti.
Nel particolare. Nel Da Procida si prevede  l’attivazione di 114 Posti Letto a intensità di cura crescente di cui 8 posti di terapia intensiva e 6 di sub intensiva da realizzarsi in 60 giorni – progettualità approvata e finanziata dalla Regione Campania nell’ambito del Piano  COVID.
Continuano, parallelamente, i lavori per accogliere, nel perimetro nosocomiale del plesso Ruggi, il modulo prefabbricato (24 posti letto).

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*