PANCHINA GRANATA: UN TABU’ DA SFATARE

Salvo colpi di scena, Vincenzo Torrente si siederà sulla panchina della Salernitana. Il tecnico di Cetara è in predicato di inserirsi nella scia di alcuni suoi predecessori, anch’essi salernitani, che sulla panca granata hanno vissuto alti e bassi. Il detto “nemo propheta in patria” è una sorta di tabù da sfatare. Nella storia della Salernitana, infatti, i tecnici indigeni non sono quasi mai riusciti a resistere alla pressione di una piazza mai particolarmente tenera con i suoi concittadini. La storia parte da lontano. Valese, Settembrino, Saracino sono nomi legati a filo doppio alla storia granata. Don Antonio inventò quel sistema di gioco, poi passato alla storia come Vianema in quanto sdoganato da Gipo Viani che sfruttò un’intuizione del suo calciatore. Saracino ha conquistato i Trofeo Berretti con la juniores granata, allenando a più ripresa la prima squadra. In tempi recenti, invece, è toccato a Raffaele Novelli, Gianluca Grassadonia, Giuseppe Galderisi ed al salernitano d’adozione Mario Somma l’onore ed onere di allenare a Salerno. Per nessuno di loro è stato facile e tutti hanno chiuso anzitempo la loro avventura sulla panchina più amata e desiderata, ma anche più scomoda. Toccherà a Torrente, allora, provare a sfatare il tabù.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Nicola Roberto

1740 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO