PARI CON LA SAMB. EMERGENZA DERBY –

C’è ancora tanto da lavorare in casa Salernitana ed ora il tempo stringe. Ieri è finito in parità, uno a uno l’incontro amichevole contro la Sanbenedettese al Riviera delle Palme. Granata con gli uomini contati, senza Terracciano e Bovo che passano con Donnarumma e si fanno raggiungere nella ripresa da Candellori. Sannino schiera prima il 3-5-2 e poi il 4-4-2. Ancora una volta la tenuta atletica della squadra è venuta meno nella ripresa. Il trainer granata ha dovuto fare a meno di Terracciano (a causa di una fastidiosa lombalgia), Bacinovic e Ronaldo (ancora non tesserati), Mantovani (infortunato) ed anche di Bovo, praticamente con la valigia dietro l’angolo destinazione Reggiana. In mediana Odjer gioca una buona gara, ma sarà costretto a mordere il freno contro i sanniti per squalifica. La Salernitana si presenta con una traversa di Coda dai venti metri. In difesa si distinguono Tuia e Schiavi con Bernardini leggermente sotto tono. Alla mezzora la Salernitana passa con Donnarumma che batte Frison di sinistro.
Nella ripresa i ritmi calano e influisce la marea di cambi della Samb. Sannino ne ha molti di meno e i carichi di lavoro si sentono. Salernitana lunga e stanca che cambio pure spartito tattico tornando al canonico 4-4-2. I padroni di casa spingono il piede sull’acceleratore e trovano il gol con Candellori al 16′. I granata accusano il colpo, le gambe non girano e la Sambenedettese nel finale va vicina al gol con un paio di contropiedi. Le idee ci sono, gli uomini no. O almeno non ancora. Al derby con il Benevento mancano solo tre giorni. Quello che non manca mai alla Salernitana è l’affetto della sua gente. Al Vigorito domenica prossima ci saranno mille sostenitori granata sugli spalti. Sold out in poco tempo la scorta di biglietti messi a disposizione del club sannita. In campo, invece, Sannino avrà il suo bel da fare per allestire un’undici degno di tal nome. Sopratutto a centrocampo, infatti, gli uomini sono meno che contati. Con la squalifica di Odjer, l’addio annunciato di Bovo, il mancato tesseramento di Bacinovic (che potrebbe non arrivare) e quello di Ronaldo c’è da trovare un compagno di reparto per Moro. Piccola curiosità. Fatta eccezione per le due prime amichevoli contro due squadre di seconda categoria, la Salernitana ha sempre preso gol nelle altre tre uscite contro due squadre di lega Pro ed una di interregionale, incassando quattro gol in tre partite.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Eugenio Marotta

1720 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO