PARTE UNA NUOVA FASE DELLA SANITA’ –

Parte una nuova fase della sanità  campana, umanizzazione della sanità, vicina ai cittadini e alla povera gente. Molte persone non si curano più, soprattutto per quanto riguarda le cure odontoiatriche, il Ruggi d’Aragona, è in avanti in questo senso. Si garantisce un ambulatorio gratuito per le persone che hanno patologie odontoiatriche gravi. Mi sembra un bellissimo servizio che si unisce alle tante eccellenze di questa struttura”. Così Vincenzo De Luca, governatore della Campania, questa mattina all’ospedale di Salerno presentando il progetto di assistenza e prevenzione odontoiatrica. “Uscire dal

commissariamento – ha sottolineato il presidente della giunta  regionale – è un dato oggettivo e un obbligo che ha il governo. Non si capisce per quale motivo resta in piedi il commissariamento. A fine luglio ci sarà un nuovo incontro al ministero della Salute. “La prossima settimana presenteremo i progettisti del nuovo Ruggi d’Aragona di Salerno” ha proseguito De Luca – “Abbiamo fatto la gara per scegliere il gruppo di progettazione e questa sarà una rivoluzione per la sanità salernitana. Abbiamo trovato 350 milioni di euro per questo intervento. E’ essenziale partire subito con la realizzazione del nuovo grande ospedale che sarà il più grande e il più bello di tutta la Campania”.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*