PENSIONATI SEMPRE PIU’ POVERI

Irpef, Imu e Tarsu hanno raggiunto livelli altissimi mentre le pensioni in provincia di Salerno non raggiungono i 600 euro. Ci sono pensionati che non comprano piu’ le medicine per curarsi e non effettuano piu’ accertamenti perchè non hanno i soldi per pagar i ticket e in molti casi neanche quelli per gli alimenti. E’ questa la situazione delineata questa mattina nel corso del decimo Congresso della Federazione nazionale dei Pensionati della Cisl di Salerno che si è svolto oggi all’Hotel Mediterranea di Salerno
Un appuntamento che se da un lato rappresenta un momento di verifica dall’altro è una grande occasione per rilanciare temi importanti al governo. Primo fra tutti quello delle politiche sociali, la questione sicurezza e la necessità di rivedere una serie di attenzioni nei confronti di quanti percepiscono le pensioni che non raggiungono i 600 euro. Ampio il dibattito che ha coinvolto tanti pensionati con il
Segretario Generale della Fnp Cisl di Salerno, Giovanni Dell’Isola, il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, il Segretario Generale della Cisl Salerno, Matteo Buono, il Segretario Generale della Fnp Cisl Campania, Giuseppe Gargiulo.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*