PESCANO TONNI ROSSI TROPPO PICCOLI, SEQUESTRATI DALLA GUARDIA COSTIERA

Nel corso della mattinata i militari della Guardia Costiera di Palinuro hanno sottoposto a mirati controlli il comparto della pesca sportiva mediante verifiche in mare, a bordo delle unità da diporto impegnante in attività di cattura, ed a terra, presso i sorgitori ricompresi nel territorio del Circondario Marittimo, per la verifica ed il rispetto delle normative vigenti in materia, avuto particolare riguardo alla pesca sportiva e ricreativa del tonno rosso, quale specie sottoposta ad un particolare regime di tutela.

Nello specifico, a poche miglia dal porto di Pisciotta, sono stati sequestrati 150 esemplari di tonnetti rossi di taglia inferiore alla misura minima prescritta, da poco pescati da un gozzo e gettati in mare al sopraggiungere della motovedetta, pronti per essere commercializzati illegalmente. Si é proceduto al recupero del pescato circa 200 kg, con contestuale sequestro (sono in corso accertamenti per risalire all’autore dell’illecito).

Previo parere di idoneità al consumo umano, da parte del Veterinari o della competente Asl, si procederà al devolverlo in beneficenza ad Enti caritatevoli in loco.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*