POLLA, FLASH MOB E COMMOZIONE ALL’OSPEDALE “CURTO”

Le sirene dei mezzi di soccorso dei vigili del fuoco del distaccamento di Sala Consilina accese assieme ai lampeggianti e poi un commovente applauso.
Così questa mattina davanti all’ospedale di Polla si è svolto una sorta di flash-mob sia per ringraziare tutti gli operatori sanitari sia per salutare tutti i degenti ricoverati nell’area Covid ospedaliera. Alle finestre del nosocomio tanti i pazienti ed i sanitari che hanno ringraziato i caschi rossi. Un lutto ha colpito anche il distaccamento dei vigili del fuoco di Sala Consilina: il 24 marzo scorso è scomparso il comandante Luigi Morello, originario di Teggiano, ucciso dal coronavirus dopo un’agonia di due settimane presso l’ospedale civile di Scafati.

Autore dell'articolo: Redazione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*