PRIMO CONSIGLIO COMUNALE PER LA GIUNTA NAPOLI –

Per la prima seduta del consiglio comunale di Salerno diversamente dal passato un salone dei marmi con tante persone. Non solo familiari ed amici dei consiglieri per il giorno della convalida degli eletti ed il giuramento del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli ma anche tanti semplici cittadini. Probabilmente tanta curiosità ma anche un maggiore interesse per le attività della pubblica amministrazione. L’hanno voluta leggere così soprattutto i consiglieri di minoranza che prima di salire a Palazzo Guerra hanno constatato che sotto i portici e poco distante andavano in scena due diversi presidi con un unico denominatore, Fonderie Pisano. Ma con loro c’erano anche alcuni componenti del Comitato Salviamo Piazza Alario che hanno distribuito alla stampa e ai consiglieri una lettera aperta per ribadire il proprio no alla realizzazione dell’opera.
20160728_113035La prima seduta del consiglio si è svolta come previsto nell’ordine del giorno
Dopo il giuramento alla Costituzione del sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, e la convalida degli eletti si è dato spazio alle operazioni di voto per l’elezione del Presidente del Consiglio Comunale. Alessandro Ferrara è il nuovo presidente del consiglio comunale di Salerno, con 22 voti a favore mentre suo vice è stato eletto Peppe Zitarosa con 24 preferenze.
Trentuno i consiglieri presenti, due gli assenti: Felice Santoro (nelle fila della maggioranza) e Roberto Celano (per l’opposizione).
È stato Mimmo Ventura a convocare il Consiglio, succedendo all’assessore Savastano nell’anzianità di consiliatura.
Sul tavolo dell’assiste il bilancio ma non solo. Nominati anche i tre membri effettivi e i tre supplenti della Commissione elettorale. Gli effettivi: Domenico Ventura (9), Felice Santoro (8), Dante Santoro (5).
Durante la sua relazione, il primo cittadino ha elencato lavori e investimenti per i prossimi cinque anni. Le prioritá: 100 milioni di euro per il Fronte del Mare, poi Pala Salerno, Rione Petrosino, 5 milioni per Corso Vittorio Emanuele e Centro Storico e 20 milioni per la rete fognaria. Tra i primi a prendere la parola in consiglio è stato il consigliere comunale Antonio Cammarota seguito da Dante Santoro sempre all’opposizione che ha richiesto la diretta streaming del consiglio comunale.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Barbara Albero

1582 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO