PROMOZIONE, PLAYOFF E SALVEZZA: QUANTI INCROCI ALL’ULTIMA GIORNATA!

Tutto in novanta minuti. Il campionato cadetto deve ancora esprimere diversi verdetti. Lecce e Palermo si giocano il secondo posto e la promozione diretta in massima serie, mentre in coda, dopo le retrocessioni di Padova e Carpi, tutto è ancora in ballo. La lotta per la salvezza si incrocerà con la corsa ai playoff. Emblematico in tal senso lo scontro diretto tra Verona e Foggia. I satanelli hanno conseguito una vittoria importantissima nel posticipo di ieri sera ai danni del Perugia ed ora sono quartultimi a quota 37 in classifica. Salernitana e Livorno sono a quota 38 e, finisse oggi il campionato, la squadra granata sarebbe salva in virtù della miglior differenza reti negli scontri diretti con i labronici. Purtroppo, però, ci sono ancora novanta minuti da giocare e la Salernitana dovrà affrontare la trasferta di Pescara dove troverà una squadra decisa a mantenere la sua quinta posizione. Con lo Spezia di scena a Lecce, il Cittadella a Palermo e la Cremonese attesa dal Perugia, gli adriatici potrebbero mantenere il quinto posto anche perdendo a patto che nessuna delle inseguitrici vinca, compreso il Verona, che è al momento fuori dai playoff per il peggior bilancio negli scontri diretti con la Cremonese. Insomma, è un bell’intrigo da cui la Salernitana avrebbe potuto tirarsi fuori con ampio anticipo, se solo avesse sfruttato le gare interne contro Carpi e Cosenza. Così non è stato e tocca fare anche di questi conti. Granata salvi a quota 41 in tutte le ipotesi tranne una: c’è, infatti, in linea teoria la possibilità che la Salernitana arrivi a quota 41 con il Livorno ed anche con il Foggia, qualora la squadra di Grassadonia dovesse vincere a Verona e recuperare un punto a tavolino, visto che è ancora in attesa di conoscere l’esito del ricorso contro il meno sei in classifica. Al momento non è stata ancora fissata la data per il dibattimento e, dunque, tutto potrebbe slittare a fine campionato e non è da escludere lo slittamento anche dei playout, che si dovrebbero disputare il 19 ed il 26 maggio. Nel caso di pareggio dei granata a Pescara, la Salernitana si assicurerebbe i playout poiché terrebbe sicuramente dietro il Venezia. A quel punto, se il Foggia non dovesse vincere a Verona ed il Livorno dovesse pareggiare o perdere a Padova, la squadra granata sarebbe salva. Playout inevitabili a quota 39 nel caso di successo di Foggia o Livorno. In caso di sconfitta, invece, la Salernitana dovrebbe sperare nel mancato successo del Venezia a Carpi o almeno nella sconfitta del Foggia a Verona per essere certa del quartultimo posto. A quota 38 i granata potrebbero anche retrocedere come terzultimi in caso di arrivo alla pari col Venezia e col Foggia in quanto soccombenti nella classifica avulsa. Retrocessione certa in caso di sconfitta anche se il Foggia dovesse vincere lasciando a quota 38 Salernitana e Venezia. Insomma, a Pescara la Salernitana dovrà almeno pareggiare per assicurarsi i playout. Si spera, però, nella vittoria all’Adriatico per chiudere i giochi senza dover fare calcoli e, soprattutto, senza dover disputare altre due partite. Tutto, però, si deciderà in novanta minuti. Sembra incredibile a dirsi, ma è la cruda realtà.

 Entra a far parte della CHAT di TV Oggi Salerno


NOTE SUI COMMENTI
L'area dei commenti vuole fornire agli utenti di questo sito la possibilità di esprimere la propria opinione su vari argomenti.
Questo però deve avvenire nel pieno rispetto del vivere civile e del buon gusto.
Pertanto è assolutamente vietato inserire messaggi dal contenuto minaccioso, insultante, diffamatorio, ingiurioso, osceno, volgare, offensivo, pornografico, sacrilego, sessualmente esplicito o indecente, e ogni quant'altro costituisca di per sé o induca ad atti illeciti, comporti responsabilità civile o che in qualunque altro modo violi qualsiasi legge locale, regionale, nazionale od internazionale.
Ciò nonostante gli amministratori di questo sito non possono essere ritenuti responsabili di come, dove e da chi questo forum viene utilizzato in quanto non sono nella possibilità concreta di esercitare un controllo diretto sugli stessi.
Chiunque però dovesse riscontrare contenuti non in linea con i principi fin qui descritti può segnalarceli all'indirizzo redazione@tvoggisalerno.it per la rimozione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Author: Nicola Roberto

1811 stories / Browse all stories

Related Stories »

meteo
Meteo Salerno
#pubblicità#

POP UP BUONO SCONTO