PROVINCIA: SCADUTO IL TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE LISTE

Saranno anche elezioni di secondo livello non coinvolgendo direttamente l’elettorato ma interessando soltanto, per così dire, gli addetti ai lavori (sindaci e consiglieri comunali) ma proprio in considerazione del momento rappresentano pur sempre un test, soprattutto per una verifica, in provincia, della tenuta e, soprattutto, della fedeltà del centro-sinistra alle linee guida dettate dal Governatore della Campania Vincenzo De Luca, rappresentato a palazzo Sant’Agostino dal presidente Michele Strianese, espressione del centro-sinistra sul territorio. E’ scaduto alle 12 di questa mattina il termine per la presentazione delle candidature  al consiglio provinciale di Salerno. Come è noto il Presidente della Provincia, Strianese, ha convocato per domenica 3 febbraio le votazioni che si svolgeranno dalle 8,00 alle 20,00 nel seggio costituito presso la sede della Provincia di Salerno. Ricordiamo che sono elettori i Sindaci e i Consiglieri comunali dei Comuni ricompresi nel territorio della provincia e possono essere eletti alla carica di componente del Consiglio provinciale i Sindaci e i Consiglieri comunali dei Comuni ricompresi nel territorio della provincia in carica alla data corrispondente al termine finale fissato per la presentazione. L’elezione del consiglio avviene sulla base di liste concorrenti composte da un numero di candidati non inferiori a 8 (otto) e non superiori a 16 (sedici) che devono essere sottoscritte da almeno il 5% degli aventi diritto al voto accertati al 35° giorno antecedente quello della votazione. Nella giornata di ieri soltanto due partiti di centrodestra (Fratelli d’Italia e Lega) e la Sinistra avevano consegnato la documentazione elettorale, Questa mattina hanno provveduto tutti gli altri.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*