PUCINO APRE IL VALZER DEGLI ADDII: LA SALERNITANA ALLE PRESE CON GLI ESUBERI

Ufficializzato l’ingaggio di Alessio Cerci, ora la Salernitana si concentra sulle cessioni. Il club granata deve sfoltire la rosa ed abbattere il monte ingaggi per poter spianare la strada ad altri innesti. Ventura attende almeno un altro paio di rinforzi al fine di completare il suo undici titolare. In difesa, sebbene Jaroszjnski possa anche adattarsi a giocare da centrale mancino, il tecnico vorrebbe impiegare il polacco sulla fascia ed attende un altro difensore puro. L’intesa con Bianchetti è più difficile sia per le richieste contrattuali dell’ex Verona sia per l’inserimento della scatenata Cremonese che ha piazzato il colpo Ciofani in attacco, dando il via al valzer delle punte che potrebbe coinvolgere anche Ceravolo, Moncini e Djuric. Il serbo potrebbe lasciare la Salernitana che, a quel punto, potrebbe avere lo spazio in lista ed i margini economici per ingaggiare un’altra punta. Per questo si prova a fare cassa, in particolare risparmiando qualcosa alla voce stipendi. Sotto contratto, ma fuori dai piani sono, al momento, Perticone, Altobelli, Rosina, Signorelli e Pucino. Quest’ultimo sembra vicinissimo all’Ascoli. Dopo essere stato impiegato da Ventura nelle varie amichevoli sostenute durante le prime settimane di ritiro, Pucino è stato messo ai margini perchè non rientra nei piani tecnici e la sua partenza potrebbe essere il preludio all’arrivo di un nuovo difensore centrale. Altobelli ha un discreto mercato in serie C, mentre per Rosina, Perticone e Signorelli la Salernitana spera di trovare presto una soluzione in modo da abbattere il monte ingaggi e poter creare le condizioni per inserire in rosa anche un altro centrocampista. Ventura ha chiesto un calciatore che abbia palleggio, geometrie, visione e tempi di gioco. Non una controfigura ma un calciatore con caratteristiche compeltamente differenti rispetto a Di Tacchio, insomma. Al tecnico piacciono Valdifiori della Spal, che percepisce un ingaggio elevato, e Gustafson del Torino. Si valuta anche il giovane cipriota della Juve, Kastanos.

Autore dell'articolo: Nicola Roberto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*