QUESTA SERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

Torna questa sera alle 20.45 l’appuntamento con “Zona Mista”, la trasmissione condotta da Marcello Festa con tante novità per festeggiare al meglio il suo sedicesimo anno di vita. Ospiti in studio Enzo Faccenda, Pasquale Cuffaro, Massimo Grisi ed Eugenio Marotta. In studio anche Nicola Roberto per le ultimissime sul campionato cadetto. E’ possibile interagire con lo studio, attraverso l’apposita sezione all’interno del nostro portale, sui social e via WhatsApp al numero 333.1321919. Potete lasciare in questo spazio domande e riflessioni da girare agli ospiti in studio.

Autore dell'articolo: Marcello Festa

5 commenti su “QUESTA SERA ALLE 20.45 TORNA “ZONA MISTA”

    Cr87

    (Ottobre 22, 2018 - 7:16 pm)

    Ma è mai possibile che ad ogni partita x 4 gatti si chiuda la metropolitana, le strade attorno alla curva nord,creando ingorghi, mancanza di parcheggi e senza manco navette sostitutive. E meno male che il tempo è stato bello, poi ci si lamenta che la gente non vada allo stadio, ma così fa passare la voglia.Succede solo a Salerno manco fossimo animali. Saluti

    forza granata

    (Ottobre 22, 2018 - 7:00 pm)

    Per me è assurdo pensare che Colantuono non schieri in campo Djavan Anderson e Di gennaro, che sarebbero titolari in tutte le squadre di serie B.
    Secondo voi a Crotone troveranno spazio dal primo minuto?

    Granata87

    (Ottobre 22, 2018 - 6:54 pm)

    Che strano il calcio, da quando siamo in B i migliori portieri sono stati gomis e micai, mentre i peggiori terracciano e strakosha, eppure quest ultimi giocano titolari in serie A.. le stranezze del calcio

    Giuseppe

    (Ottobre 22, 2018 - 3:03 pm)

    Buonasera a tutti: ad una eventuale domanda su chi sia stato il miglior calciatore in queste prime 8 giornate credo che tutti voi presenti raggiungereste l’unanimità su Micai…a questo punto c’è da farsi qualche domanda tecnico-tattica sull’impostazione di questa squadra…benissimo le vittorie (fortunose) e i pareggi incolori (tranne Lecce), ma il modulo non funziona, si può e si deve giocare meglio con interpreti più dotati tecnicamente… così è piattume in cui prevale solo la maggiore fisicità che abbiamo, anche con le sostituzioni cristallizzate ruolo per ruolo quasi sempre che non incidono sulla gara

    Mimmo

    (Ottobre 22, 2018 - 2:06 pm)

    E’ inutile girarci intorno,giocando così non si va da nessuna parte,anche ieri vittoria assolutamente immeritata,anche il pareggio sarebbe stato stretto al Perugia,e Micai aveva commesso un altro fallo da rigore già in precedenza, poi capisco che non si dovrebbe mai parlare dei singoli ma Djuric è IMPRESENTABILE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*