REDDITO DI INCLUSIONE (REI), TANTE RICHIESTE –

A quattro giorni dall’apertura dei termini per la presentazione all’Inps della domanda per il “reddito di inclusione”(Rei) il sistema che entrerà in vigore dal primo gennaio 2018 anche le sedi della provincia di Salerno sono state prese d’assalto per richieste di informazione, mentre i caf registrano lunghe file per ottenere la certificazione Isee. Rei, Caf sotto assedio in tutta Italia, tutti vogliono i 485 euro al mese, I centri fiscali sono stati presi d’assalto da migliaia di cittadini, in cerca di informazioni su come accedere alla nuova misura di contrasto alla povertà voluta dal Governo Gentiloni.

Stando ai Caf i cittadini si stanno rivolgendo alla loro rete perché i comuni che dovrebbero gestire il «Rei» non sono pronti. Lo ha affermato questa mattina il direttore Ciro Toma, Direttore provinciale dell’Inps di Salerno partecipando all’assemblea della Cna che si è svolta stamani al Grand Hotel Salerno che ha focalizzato l’attenzione sulla legge sull’invecchiamento attivo .

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*