REGIONE CAMPANIA, OK ALLA VARIAZIONE DEL BILANCIO DI PREVISIONE –

Messi in sicurezza i conti della Regione Campania. Negli ultimi anni non solo non sono stati fatti nuovi deficit, ma sono stati ripianati debiti. Questa è una manovra espansiva, giusta e opportuna”. Così il presidente della Commissione regionale Bilancio e Finanze, Francesco Picarone presentando in aula la variazione al bilancio di previsione 2019 – 2021” approvata con 28 voti favorevoli, 12 contrari e un’astensione.

La variazione di Bilancio, sul fronte delle entrate, può contare su una serie di elementi: circa 17 milioni di euro di maggiori entrate, dovute per lo più alla riscossione della tassa automobilistica e alla riprogrammazione delle attività di contrasto all’evasione, una maggiore entrata di circa 208 milioni di euro che va interamente a finanziare il settore di depurazione, ciclo delle acque e settore rifiuti. Circa 26 milioni di euro vengono destinati alla gestione del termovalorizzatore di Acerra.

La variazione di bilancio consente di dare risposte alle fasce deboli, si autorizza la ricapitalizzazione del Consorzio Aeroporto di Salerno – Pontecagnano – SA, vengono ripristinati i capitoli di spesa destinati alla cultura e turismo.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*