RESTA L’EMERGENZA IDRICA A SALERNO –

I cittadini della zona orientale della città di Salerno contano già il quinto giorno di sospensione piu’ che di riduzione dell’acqua dalla tarda sera nelle abitazioni mentre il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli rimarca la necessità di ridurre i consumi soprattutto quelli impropri e gli sprechi, e di non impiegare l’acqua potabile per usi diversi da quelli igienico-sanitari ed alimentari.
La crisi idrica purtroppo impone un razionamento. Le temperature record che si stanno registrando da tanti giorni e l’assenza di pioggia purtroppo non lasciano ben sperare. Le risorse idriche stanno soffrendo e se l’acqua manca bisogna razionarla con la chiusura del servizio in alcune fasce orarie. Ad oggi le zone interessate restano
Mariconda, Mercatello, Arbostella, Zona Industriale, Pastena, S. Eustachio, Quartiere Italia, Quartiere Europa, Picarielli, Torrione, Torrione Alto, Felline, Viale delle Ginestre. ma non si esclude che la riduzione notturna possa estendersi anche nella zona occidentale della città.

Autore dell'articolo: Barbara Albero

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*