RISCATTO PONTECAGNANO: RIAPRE LA GUARDIA MEDICA –

Dopo 20 anni di assenza torna la guardia medica a Pontecagnano. Dal primo febbraio prossimo i 30mila cittadini del comune picentino potranno avvalersi del servizio che mancava a Pontecagnano dal 1999. Il 25 gennaio è previsto il fatidico taglio del nastro in piazza Centola sede della nuova Guardia medica alla presenza del governatore della regione Campania, Vincenzo De Luca. Stamani sono stati spiegati nel dettaglio e con orgoglio i dati e i numeri dell’operazione portata avanti con tenacia dall’amministrazione comunale guidata dal sindaco, Giuseppe Lanzara. Il servizio di guardia medica coprirà la fascia oraria

serale e notturna dalle 20 alle 8 del mattino seguente con 5 medici a rotazione nei giorni infrasettimanali. Nel week end, invece, la copertura oraria sarà la stessa ma verrà garantita da due medici per ogni turno. Raggiante il primo cittadino, Lanzara che ha inteso ringraziare l’intera squadra di governo ed anche la Regione Campania e l’Asl di Salerno che in tempi rapidissimi ha permesso a Pontecagnano di riavere una guardia medica che il comune ha collocato in pieno centro cittadino con un’incidenza praticamente nulla sulle spese dell’amministrazione comunale. L’assessore al futuro, leggasi alla sanità, del comune di Pontecagnano, Michele Di Muro si spinge oltre, parlando di un progetto ancora più ambizioso che prevede la copertura della guardia medica h24 in tempi ragionevolmente brevi e svelando i costi minimi dell’operazione per il comune picentino.

Autore dell'articolo: Eugenio Marotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*